It/Allenamento

From Hattrick
Revision as of 17:46, 26 May 2014 by Para Para (talk | contribs)

L'allenamento è un aspetto decisivo della gestione della squadra in Hattrick.
Concentrandosi nell'allenamento di lungo termine, ovvero di una singola skill allenata per molte stagioni, è possibile trasformare dei giocatori giovani di medio livello in vere superstar capaci di migliore il rendimento della squadra. Questo è il metodo più usato per ottenere promozioni e scalare le classifiche.

Ogni tipo di allenamento ha i suoi vantaggi e svantaggi. Per esempio un allenatore di regia può allenare molti giocatori, ma in Coppa non può schierare giocatori formati nei ruoli decisivi di centrocampo. Un allenatore di parate invece non ha nessun limite al tipo di formazione che può usare, ma può allenare solo due giocatori a settimana.

La scelta degli allenandi

Per scegliere i giocatori giusti da allenare ci sono 4 fattori da considerare:

  • Livello dell'abilità primaria (parate, difesa, regia, cross o attacco).
  • Presenza di abilità secondarie (in relazione alla primaria).
  • Età.
  • Prezzo.

Il consiglio è innanzitutto di scartare giocatori che non abbiano una primaria almeno a buono. Tra tutti i giocatori rimasti bisognerebbe scegliere quelli che hanno anche buone secondarie che ne aumenteranno il valore e permetteranno la creazione di giocatori multiskill. Migliori sono le skill secondarie e più alto sarà il prezzo, ma anche il prezzo di vendita alla fine sarà più alto. Andrebbero inoltre considerati giocatori di 17-19 anni per i quali l'allenamento è più rapido. Giocatori con abilità bassa rendono scarsamente redditizio l'allenamento dal punto di vista economico e in ottica di una vendita futura, ma giocatori con skill più alte costano di più e sono spesso fuori dalle possibilità di una squadra agli inizi. Giocatori più vecchi, di solito costano meno, quindi spesso può essere conveniente comprare giocatori un po' più vecchi. Meglio ancora è comprare giovani per i reparti da allenare e giocatori molto vecchi negli altri reparti, in modo da costruire una squadra competitiva.

Per farsi un'idea sui costi e guadagni a seconda delle skill vedi HAM Transfer Price Evaluation.

Tipi di allenamento

The following contents are based on experience and/or research conducted by Hattrick users — which means that their veracity and accuracy have not been confirmed by any official statement, and consequently they do not necessarily reflect the game reality. Please take this into consideration!

In Hattrick gli effetti dell'allenamento sono visibili una volta a settimana, in Italia inizia il giovedì sera verso le 23:45. Risulteranno pienamente allenati solo giocatori che hanno giocato nella posizione corretta richiesta dal tipo di allenamento scelto.
Per esempio, se si allena attacco solo i giocatori che hanno giocato come attaccanti in una delle due partite settimanali riceveranno l'allenamento.
Esistono 11 tipologie di allenamento. I più usati sono i tipi di allenamento che si concentrano su una delle skill primarie. Passaggi è invece il tipico esempio di allenamento di secondaria.

Un allenamento basato sui reparti richiede di allenare il massimo numero di giocatori ogni settimana. E' quindi importante organizzare delle amichevoli dove poter far giocare gli allenandi che non hanno disputato la partita di campionato. Solo in questo modo si potrà allenare al massimo, fattore importantissimo per raccogliere i frutti economici dei giocatori che non si ritengono necessari alla costruzione della squadra vincente del futuro.
Le parentesi indicano un effetto minore. Parentesi doppie indicano un effetto minimo.


Attenzione: la 'velocità di allenamento' riporta numeri basati su intensità di allenamento al 100%, allenamento resistenza al 15%, allenatore buono con 10 assistenti, giocatori di 17 anni allo scatto da buono a eccellente. Una velocità di allenamento di 3.7 settimane è rappresentata in tabella come 4 allenamenti richiesti per lo scatto a eccellente (un giocatore non può scattare a metà settimana).


Tipo di allenamento Migliora ...per... Velocità di allenamento Numero di allenandi
Parate Parate Portieri 3 2
Cross (Ali) Cross Ali (Terzini) ((Altri)) 3 4 (4)
Attacco Attacco Attaccanti ((Altri)) 4 6
Regia Regia Centrocampisti centrali (Ali) ((Altri)) 4 6 (4)
Offensive laterali Cross Attaccanti e Ali ((Altri)) 5 10
Difesa Difesa Difensori centrali, Terzini ((Altri)) 5 10
Passaggi Passaggi Centrocampisti centrali, Ali e Attaccanti ((Altri)) 4 16
Passaggi lunghi Passaggi Difensori, Centrocampisti centrali e Ali ((Altri)) 5 20
Interdizione Difesa (Difensori e centrocampisti) ((Altri)) 10 22
Conclusioni (Tiri) (Attacco) (Giocatori del campo) ((Altri)) 7 20
(Calci piazzati) ((Tutti i giocatori scesi in campo in settimana)) 16 22
Calci piazzati Calci piazzati Tutti 1 22


Nota: è importante ricordare che le abilità hanno decimali che non possono essere visualizzati. Per esempio dopo il primo scatto a buono il giocatore potrebbe essere arrivato a 7,02 o 7,12 e quindi ci impiegheranno più o meno tempo per il prossimo scatto a eccellente. Se la media prevista è di 5 settimane alcuni giocatori potrebbero scattare in 6. Questo è dovuto al fatto che hanno ricevuto dei decimali oltre lo scatto.

Fattori nell'efficacia dell'allenamento

Intensità dell'allenamento

La percentuale di allenamento dovrebbe essere sempre lasciata al 100%. Le skill aumenteranno più rapidamente e la forma sarà mediamente più alta.

Intensità della resistenza

La percentuale di allenamento dedicata alla resistenza verrà direttamente sottratta al tipo di allenamento scelto per la settimana. Il giusto valore da dedicare a resistenza è solitamente tra il 10 e il 20% in base alle necessità della tua squadra e all'età media dei giocatori.

Allenatore

Per ottenere la velocità di allenamento ottimale c'è bisogno di un allenatore con abilità buono, un livello di abilità inferiore allunga il tempo di allenamento.

Un allenatore eccellente allena meglio di uno buono di circa mezza settimana, ma sono considerati troppo costosi per giustificarne l'uso.

Assistenti

Anche gli assistenti allenatori migliorano la velocità di allenamento. Una squadra può in totale avere 5 mambri dello staff.

Età

Giocatori giovani si allenano più velocemente di quelli vecchi. Per avere velocità di allenamento ottimali, molto manager preferiscono allenandi con un età compresa tra i 17 e i 20 anni, con 17 e 18 considerate le età migliori per iniziare ad allenare. Squadre in serie più alte preferiscono usare allenandi più vecchi, ma con skill già abbastanza elevate in modo da poter restare competitivi sia in Campionato che in Coppa.

Come regola generale si è calcolato che i tempi di scatto di un giocatore aumentano del 4% ogni anno.

Un giocatore può calare se ha una skill molto elevata (superiore al mitico) anche da giovane. Inoltre quando si avvicina ai 27 anni, le sue abilità iniziano a diminuire gradualmente. I cali di skill avvengono sempre di Lunedì. Di solito comunque i cali sono minimi fino ai 30 anni, e iniziano a diventare sempre maggiori fino ai 35. Più la skill è offensiva e più è difficile da mantenere con l'età, per esempio Attacco è la più difficile da mantenere, mentre Parate è la più facile.

Livello della skill allenata

Dalla stagione 34, la velocità dell'allenamento dipende anche dal livello della skill allenata. Skill a livelli sotto il buono si allenano molto più velocemente, mentre skill di livello molto elevato si allenano molto più lentamente. Es. è noto che lo scatto da disastroso a tremendo avviene in sole 1-2 settimane per tutti i principali tipi di allenamento.

Capitalizzare l'investimento

The following contents are based on the opinion of Hattrick users — which means that their veracity and accuracy have not been confirmed by any official statement, and consequently they do not necessarily reflect the game reality. Please take this into consideration!


Nella maggior parte dei casi vendere intorno ai 21 anni è il modo migliore di massimizzare i profitti, visto che dopo i 21 anni il rallentamento dell'allenamento inizia a essere evidente. Per giocatori con skill abbastanza alte, specialmente giocatori nazionali, l'allenamento può essere prolungato, ma in generale il ritorno economico inizia a decrescere dopo 21 anni.

Un discorso diverso va fatto se l'obiettivo dell'allenamento non è quello di vendere un giocatore, ma di tenerlo in squadra per migliorarla. In questo caso l'allenamento può essere portato avanti a piacere, specialmente se si vogliono creare dei giocatori multiskill.

Bisogna anche ricordare che spesso non è conveniente allenare troppo un giocatore in una sola skill, visto che il suo stipendio potrebbe crescere a dismisura rendendo quasi impossibile mantenerlo in squadra.

Tecniche avanzate

  • Skill trading - Si tratta di comprare giocatori vicini allo scatto, facendoli quindi migliorare nel giro di poche settimane per rivenderli e guadagnarci in breve tempo. Questa tecnica è spesso usata con l'allenamento parate o con giocatori monoskill, visto che è molto difficile valutare i decimali a partire dal TSI per giocatori multiskill.
  • Osmosi - Fino alla stagione 34, TUTTI i giocatori di una squadra prendevano almeno una minima percentuale di allenamento, anche se non avevano giocato in settimana. Sfruttando il meccanismo alcuni tenevano tantissimi giocatori aspettando che scattassero entro qualche settimana senza far nulla. Dalla stagione 35 però, solo i giocatori che hanno giocato almeno una partita in settimana ricevono un minimo di allenamento, riducendo così di molto l'efficacia di questa tecnica. Inoltre non è più possibile allenare giocatori che abbiano giocato in settimana in altre squadre. Per allenare questi giocatori è oggi necessario schierarli normalmente dopo l'acquisto.

Ordine individuale

Dal 3 Luglio 2008, è disponibile l'opzione di allenamento individuale. Questo vuol dire che puoi escludere fino a 3 giocatori dal ricevere ogni allenamento (eccetto resistenza). Lo scopo di questa opzione è di evitare di avere giocatori con stipendi insostenibili.