Ufficio Reclami/Ufficio Reclami - Larbatata

From Hattrick
Revision as of 15:13, 28 June 2016 by Ginestrino89 (talk | contribs) (→‎Ufficio Reclami 4 - 3 Sbudulu)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to navigationJump to search
Ufficio Reclami - Larbatata
Match Information
House Team Italy Ufficio Reclami
Away Team Argentina Larbatata
Match ID (409113695)
Result 4 - 3 (dts)
Date 27/11/2012
Season/Week 9/50
Kit
KITUFFLARBA.png
Goal
1 - 0 (6') Aldopaolo Arecchia
1 - 1 (39') Jani Siekkinen
1 - 2 (43') Jani Siekkinen
2 - 2 (52') Władysław Olak
3 - 2 (53') Aronne Tognato
3 - 3 (65') Philip Lindsey
4 - 3 (93') Ugo Frosini
Card
Yellowcard.jpg (27') Bruno Casablanca
Injuries
Stadium
CAB40000 0.png
Gradinata 958
Tribune 343
Tribune Coperte 124
Poltrone VIP 20
Incasso 13 192 €

Ufficio Reclami 4 - 3 Sbudulu

Non si può chiedere di più al cielo che sovrasta Comunale "Andrea Bonaventura", e infatti sono 1445 gli spettatori presenti. La tattica di Ufficio prevede un interessante 5-4-1. Questa la formazione annunciata: Uldanck - Hoquee, Casablanca, Olak, Ticchiarelli, Tombesi - Arecchia, Frosini, Airoldi, Tognato - Meoni. Larbatata ha deciso di utilizzare un 4-5-1.Ecco la formazione: Friscia - Elul, Esnault, Pérez, Bosschem - Uotila, Lindsey, Siekkinen, Ravin, Möllerstrand - Zurita.

Calcio d'inizio Larbatata cerca di usare le fasce nei suoi attacchi. Azione centrale e gol del vantaggio per Ufficio, un astuto passaggio filtrante dalla tre quarti permette a Aldopaolo Arecchia di involarsi indisturbato al centro dell'area di rigore; il gol del 1 - 0 è poi soltanto un gioco da ragazzi. Al 27° l'arbitro è costretto a far ripetere un calcio di punizione in seguito al mancato rispetto della distanza da parte di Bruno Casablanca, che viene ammonito. Jani Siekkinen per gli ospiti, intuito che il gioco si sviluppava sulla fascia sinistra, si è liberato per ricevere il cross e lo ha girato a rete pareggiando: 1 a 1 al 39°. Larbatata trova la via del vantaggio con il concretizzarsi di un'azione sviluppatasi sulla sinistra. Jani Siekkinen è il marcatore: 2 gol a 1 per gli ospiti. Al doppio fischio dell'arbitro: 1 - 2. Il centrocampo di Larbatata è stato superiore a quello avversario, 56% è il possesso palla che sono riusciti ad ottenere.

Fatale l'errore commesso dal fianco destro della difesa ospite che al 52° è stato sapientemente sfruttato da un attento Władysław Olak per mettere a segno il gol del pareggio: 2 a 2. Ufficio passa in vantaggio al 53° minuto di gioco. La rete del 3 a 2 è opera di Aronne Tognato che dopo aver controllato un passaggio filtrante ha concluso a rete con un potente tiro a mezz'altezza. Il pareggio arriva al minuto 65, quando Philip Lindsey - partito largo sulla destra - riesce a saltare il proprio marcatore, accentrarsi e scavalcare Massimo Uldanck con un inopinato pallonetto: 3 - 3. Questi 45 minuti hanno visto prevalere Larbatata, con una percentuale del 54%. Nessun vincitore nei primi 90 minuti, la partita proseguirà con i tempi supplementari. Tempi supplementari

Ed è il 93° minuto che vede librarsi la gioia del pubblico di Ufficio: una sovrapposizione sulla destra di Ugo Frosini trova impreparata l'imbambolata difesa ospite. Stop e tiro d'esterno sul palo lontano: 4 a 3! Golden goal e successo per Ufficio.


Aronne Tognato è stato autore di giocate memorabili, senza dubbio il migliore in campo nelle file di Ufficio. Ugo Frosini è stato proprio una delusione, sicuramente il peggiore del suo team. Tra i migliori per Larbatata bisogna senz'altro menzionare Alexis Ravin, una prestazione eccezionale la sua. Paz Elul non ha offerto una prestazione degna delle sue migliori giornate. Risultato

La partita è terminata 4 - 3. Le due squadre si radunano a centrocampo per scambiarsi una stretta di mano. I tifosi di entrambe le squadre applaudono la sportività dimostrata.