Ufficio Reclami/Ufficio Reclami - realcastelfranco (7)

From Hattrick
Revision as of 15:10, 28 June 2016 by Ginestrino89 (talk | contribs) (→‎Ufficio Reclami 3 - 2 real castelfranco)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to navigationJump to search
Ufficio Reclami - real castelfranco
Match Information
House Team Italy Ufficio Reclami
Away Team Italy real castelfranco
Match ID (301980147)
Result 3 - 2
Date 24/11/2010
Season/Week 16/43
Kit
MatchUff-real7.png
Goal
1 - 0 (25') Oddone Semeghini
2 - 0 (27') Carlo Boi
3 - 0 (42') Umberto Avesio
3 - 1 (44') Taciano Barbosa
3 - 2 (53') Manuel Gottifredi
Card
Yellowcard.jpg (77') Aldopaolo Arecchia
Injuries
Stadium
KilimanjaroStadium.png
Gradinata 1 340
Tribune 551
Tribune Coperte 224
Poltrone VIP 47
Incasso 19 504 €

Ufficio Reclami 3 - 2 real castelfranco

Nella migliore delle giornate sono 2162 i tifosi che hanno acquistato un tagliando per essere presenti quest'oggi a Kilimanjaro Stadium. La partita si disputa su terreno neutrale. L'assetto deciso dall'allenatore di Ufficio è un 3-4-3. Questi i giocatori in campo dal primo minuto: Ciccone - Ruggeri, vAlessandro Cantoni|Cantoni]], Ticchiarelli - Avesio, Rigamonti, Boi, Tognato - Ginelli, Semeghini, Laguda.

castelfranco decide di scendere in campo schierando una formazione 3-4-3 molto interessante. Fanno il loro ingresso sul terreno di gioco: Kocsis - Gordillo, Mugnaini, Belchior - Hadraba, Quiroz, Dull, Gottifredi - Lemos Filho, Luca, Barbosa.

castelfranco tenterà di sorprendere la difesa avversaria con dei rapidi contropiedi. È perfetto il passaggio che smarca Manuel Gottifredi sull'angolo destro dell'area di rigore. La posizione non è però una delle più adatte alla conclusione a rete, e l'impensabile tiro al volo che ne viene fuori si tramuta in un colpo di genio al quale i tifosi di castelfranco preferiscono non pensare. Vedremo questa sera se le ingenerose moviole intaccheranno o meno il bellissimo gesto tecnico di Oddone Semeghini: partito dalla sinistra ha saltato due uomini per poi concludere con un tocco sotto a scavalcare l'incolpevole portiere. Rimangono dubbi su una posizione di fuorigioco ritenuto inattivo dall'arbitro, che quindi convalida il 1 a 0. Forse non è uno schema provato in allenamento, ma queste segnature valgono come le altre: il mischione in area sul corner appena calciato impedisce a Alessandro Cantoni di intuire l'esatta traiettoria della palla. La sua deviazione di guancia è ovviamente debole, ma è il senso del gol di Carlo Boi che fa il resto: palla scaraventata in rete attraverso l'apparentemente inestricabile selva di gambe. 2 a 0. Al 35°, castelfranco si porta avanti sulla fascia destra, ma il controllo di palla da parte di Taciano Barbosa è imperfetto e il passaggio si spegne sul fondo. Notevole il lavoro di Secondo Laguda nella fascia centrale del campo, al 36° è lui stesso a poter chiudere l'incontro, ma il suo tiro carico d'effetto si stampa sul palo. Oggi Aronne Tognato sembra proprio una saetta. Al 39° minuto fugge sulla fascia alla velocità della luce. Sertório Belchior riesce a recuperare appena in tempo chiudendo una bella diagonale. Secondo Laguda è scattato in velocità dopo 41 minuti, ma non è stato abbastanza veloce per seminare Jaime Gordillo e l'attacco non è andato in porto. Pochi svolazzi e molta sostanza per i padroni di casa, che mettono a segno un altro gol. E' il fronte sinistro della difesa ospite a essere messo sotto accusa, stavolta: classica verticalizzazione e difensori imbambolati, un gioco da ragazzi per Umberto Avesio scagliarla in fondo al sacco: 3 a 0. La struttura dell'incontro ha cominciato a cambiare, i giocatori di Ufficio hanno deciso di ripiegare ed aspettare gli avversari nella propria metà campo. Che partita ragazzi, botta e risposta! Gli ospiti del castelfranco con Taciano Barbosa accorciano le distanze portandosi sul 3 - 1 dopo una incomprensione fra i difensori avversari. 3 - 1, e siamo a metà gara. Ufficio ha tenuto maggiormente il pallone, controllando il gioco per il 53% del tempo.

Il giocatore di Ufficio, Salvatore Rigamonti avrebbe voluto continuare a giocare, ma al 46° minuto l'allenatore ha preso la decisione di sostituirlo con Aldopaolo Arecchia. castelfranco! Gli ospiti riducono lo svantaggio portandosi sul 3 - 2. Il portiere nulla ha potuto contro Manuel Gottifredi, il quale non ha dovuto far altro che deviare a rete un facile passaggio proveniente dalla sinistra. Fallaccio! Al minuto 77°, Ufficio ha un giocatore ammonito. È Aldopaolo Arecchia a finire sul taccuino dell'arbitro. Sono trascorsi 79 minuti quando Martin Pablo Quiroz esce dal raddoppio sulla destra e tenta di pareggiare le sorti dell'incontro con un pallonetto, ma il portiere, già fuori dai pali, ci arriva con uno straordinario colpo di reni. Il possesso di Ufficio è stato superiore a quello avversario, con un discreto 51%.

Fra i giocatori di Ufficio spicca sicuramente l'operato di Umberto Avesio. Aldopaolo Arecchia ha disputato una prova davvero deludente. Taciano Barbosa è stato autore di giocate memorabili, senza dubbio il migliore in campo nelle file di castelfranco. Bruno Luca è stato proprio una delusione, sicuramente il peggiore del suo team. Arriva il fischio finale sul punteggio di 3 a 2. Le squadre si radunano a centrocampo e si stringono la mano, un gesto che fa bene al calcio.