Fireballs F.C.

From Hattrick
Jump to navigationJump to search
Fireballs F.C. (1039320)
Simboli
Stemma ufficiale
Regione Emilia Romagna
Nazione  Italia
Continente Latin Europe (Europe)
Campionato  Italia VI Serie
Fondazione Gennaio 13, 2006
Rifondazione Ottobre 22, 2020
Stadio Fireballs Stadium
(Capacità: 35.000)
Giovanile Fireballs F.C. Primavera
Fans club 1.992
Main Sponsor Volto Electric Vehicles
Team kit
Colori      VERDE      NERO
Palmarès
Division VIII.PNG
Management
Presidente Italy Nicolab84
Allenatore Italy Luigi Franco Manelli
All.Primavera Italy Ciro Ghisoni
Capitano Italy Cristian Pintimalli

Fireballs F.C. è una società calcistica emiliana fondata nell'ottobre del 2020, che partecipa al campionato italiano di Serie VI. I colori sociali ufficiali sono il verde e nero, mentre i colori della divisa da trasferta sono verde e bianco (oppure bianco e blu).


Storia del Club

Fondazione e prime stagioni: sorto dalle ceneri del glorioso A.C. Real Garbatella (prima ancora Prati Football Club), il club neroverde, guidato in panchina dall'ex portiere Stefano Meconcelli, ha esordito nella stagione 76 in VIII Serie ottenendo risultati insperati che lo hanno visto balzare in testa al campionato fin dalle prime giornate a discapito della Dinamo Roiano; il dominio del girone si è concretizzato raggiungendo il traguardo della promozione diretta in VII Serie da imbattuti (con 12 vittorie e 2 pareggi) e con la scarpa d'oro di capocannoniere conquistata da Isidoro Zucconi al termine del campionato. Nella stagione 77 il club si iscrive al campionato di VII Serie, iniziando così una nuova avventura. Dopo un inizio stentato, grazie all'innesto di giocatori di maggiore esperienza, la squadra cresce ottenendo risultati di prestigio: in particolare i due derby emiliani contro il Real Formigine, col pareggio in rimonta per 2-2 all'andata (gol allo scadere di Darryl Belton) e la vittoria per 3-0 al ritorno in casa, oltre alla vittoria in trasferta per 3-1 contro la capolista FC Victoria 2008. Al termine della stagione il club si posiziona in modo sorprendente al 4° posto in classifica, accedendo ai playoff promozione nei quali però viene eliminato, come da pronostico. Degna di nota è la prima vittoria nel campionato giovanile da parte della formazione Primavera, guidata in panchina da Ciro Ghisoni. La stag.78 inizia con l'obiettivo di confermare il 4° posto precedente. La squadra arriva per la prima volta a qualificarsi al 7° turno della Coppa Alpi e raggiunge il 513° posto nell'edizione del Torneo internazionale Eroi del 2020. In campionato viene confermato il 4° posto in classifica, ottenendo due vittorie di prestigio contro il Trapani ed accedendo ai playoff promozione in cui purtroppo arriva l'eliminazione come nella stagione precedente. La squadra Primavera ottiene un altro successo nel torneo giovanile (secondo campionato vinto, questa volta con 6 vittorie in altrettante partite) e lancia in prima squadra alcuni giovani talenti di ottima prospettiva. Nella stagione 79 l'obiettivo della promozione diretta in VI Serie viene finalmente centrato con un ottimo 2° posto in classifica (frutto di 11 vittorie, 2 pareggi e 1 sola sconfitta all'ultima giornata) alle spalle del ben più quotato Vate Borisov. Arrivano altri 3 titoli consecutivi per la formazione Primavera, ormai una presenza costante nel panorama giovanile hattrickiano. Nella stagione 80, all'esordio in VI Serie, il club affida ancora la gestione della prima squadra a mister Meconcelli, alla sua 5^ stagione consecutiva sulla panchina neroverde. Arriva l'ennesimo titolo giovanile, mentre la prima squadra in campionato ottiene un buon 5° posto facendo registrare due vittorie di prestigio per 3-0 contro l'FC Amatori Milano e 2-1 contro Clistericos. Nello spareggio play-out, i neroverdi hanno la meglio sulla compagine piemontese di Edelwaiss con un perentorio 6-0. Inoltre raggiungono il 154° posto nell'edizione del Torneo internazionale Eroi del 2020, sfiorando l'accesso alla fase finale ad eliminazione diretta. La stagione 81 inizia con l'obiettivo di raggiungere una salvezza tranquilla. La squadra ottiene un buon 20° posto nella I ed. del Torneo TGP Liga, arrivando ai 16' di finale. Dopo l'eliminazione ai calci di rigore contro la Roma Portuense FC nel 2° turno di Coppa Italia, mister Meconcelli si ritira e la panchina neroverde viene affidata all'ex difensore (43 presenze in prima squadra) Luigi Franco Manelli. Con un colpo di mercato dell'ultimo minuto, arriva nella bassa padana un fuoriclasse del centrocampo, con 2 presenze negli Hattrick Masters (1^ Divisione canadese): è il n.10 Cristian Pintimalli. Nel 2° turno di Coppa Appennini, con la vittoria per 3-2 in casa contro l'Athletic Santhià, il club taglia il traguardo della 100^ partita ufficiale giocata, mentre nel 5° turno della Coppa Appennini (contro i Leoni d'Africa) lo svizzero Igor Stoffel diventa il primo giocatore neroverde a tagliare il traguardo delle 100 partite. Grazie ad un sorprendente girone di ritorno (6 vittorie), la squadra conclude il campionato di VI Serie al 2° posto a pari punti con la prima classificata, la corazzata AC Gaio, dietro solo per la differenza reti di 1 gol (nonostante gli scontri diretti a favore). Il centravanti Isidoro Zucconi al termine del campionato conquista per la seconda volta in carriera il titolo di capocannoniere. La Stagione 82 inizia con l'obiettivo di entrare nei primi 4 posti in campionato. La squadra Primavera torna al successo centrando 3 primi posti consecutivi. L'operazione di ringiovanimento della rosa prosegue e la squadra, pur avendo il budget più basso di tutta la Serie, termina la stagione al 3° posto a pari punti con l'Atletico92 (penalizzata ancora una volta dal conteggio delle reti: stessa differenza, ma meno gol fatti). L'aspirazione della società è di tornare ai livelli di quella che l'ha preceduta, con un occhio attento al bilancio ed alla sostenibilità, puntando sul giusto mix tra giocatori esperti e giovani di prospettiva.

Stagione Campionato Posizione finale Punti Turni Coppa Italia Turni altre Coppe V N P
83 VI.397 - 4 2 1 2 2 0
82 VI.397 27 2 2 11 0 7
81 VI.397 29 2 5 14 3 4
80 VI.397 19 1 3 9 1 9
79 VII.325 35 3 2 14 2 3
78 VII.843 26 1 7 14 2 7
77 VII.30 21 2 1 7 3 8
76 VIII.1345 38 0 0 12 2 0

Marcatori Stagionali

aggiornato alla stagione 83

Stagione Naz. Giocatore Goals (Premi)
83 Italy Cristian Pintimalli 4
82 Italy Yuri Pollastrini 13
81 Italy Isidoro Zucconi 14 Goldenboot VIII.gif
80 Switzerland Gottfried Amrein 11
79 Italy Isidoro Zucconi 14
78 Switzerland Gottfried Amrein 13
77 Italy Isidoro Zucconi 8
76 Italy Isidoro Zucconi 7 Goldenboot VIII.gif

Allenatori

solo partite ufficiali

stagione allenatore nazionalità panchine
76-81 Stefano Meconcelli Italy 96
81- _ Luigi Franco Manelli Italy 40

Stadio

La prima squadra gioca le proprie partite interne al "Fireballs Stadium". L'impianto di proprietà è stato riadattato alle esigenze del nuovo club: da una capacità iniziale di 12.000 posti, in seguito ai lavori di ampliamento ed ammodernamento continui della vecchia struttura, si è passati ai 35.000 posti a sedere attuali. Attualmente il record di pubblico in Campionato si è registrato per la prima volta durante la stagione 82, quando 35.000 spettatori hanno assistito alla partita interna di VI Serie contro Bubburububbu, mentre in Coppa Italia il primato è di 33.964 presenze registrate contro Hardurus nel 2' turno della stagione 83. Il campo utilizzato della Primavera è invece il "Fireballs Old Ground" (dotato di 600 posti a sedere). I tifosi dei Fireballs vengono comunemente soprannominati Gunners; sono presenti club di sostenitori in Italia, Francia e Svizzera.

Presenze

aggiornato alla stagione 83

presenze giocatore nazionalità
129 Igor Stoffel Switzerland
118 Tudor Serban Romania
115 Sven Echterheck Germany
115 Isidoro Zucconi Italy
113 Gian Carlo Soraruf Italy
98 Glauco Scoglio Italy
97 Gregori Gorosabel Spain
92 Gottfried Amrein Switzerland
89 Secondo Ciucci Italy
79 Natalino Orton Italy

Cannonieri

aggiornato alla stagione 83

goals giocatore nazionalità
68 Isidoro Zucconi Italy
65 Sven Echterheck Germany
51 Gottfried Amrein Switzerland
36 Yuri Pollastrini Italy
28 Igor Stoffel Switzerland
25 Gregori Gorosabel Spain
24 Gian Carlo Soraruf Italy

Trofei vinti

Albo d'oro:

  • 1 campionato VIII Serie Division VIII.PNG (stagione 76)
  • 2 titoli capocannoniere Goldenboot VIII.gifGoldenboot VIII.gif (stagioni 76-81)
  • 10 campionati Primavera Tournament 2.pngTournament 2.pngTournament 2.pngTournament 2.pngTournament 2.pngTournament 2.pngTournament 2.png Tournament 2.png Tournament 2.pngTournament 2.png (stagioni 77-78-79-80-81-82)

Hall of fame

  • Ignazio Tibi Italy ex centrocampista
  • Alejandro Quintero Uruguay ex difensore
  • Stefano Meconcelli Italy ex allenatore

Statistiche

  • Vittorie stagionali in campionato: 12 (stag.76)
  • Vittorie stagionali complessive: 14 (stag.78-79-81)
  • Vittorie consecutive in stagione: 8
  • Vittorie consecutive in campionato: 8
  • Vittorie consecutive in coppa: 6
  • Risultati utili consecutivi in stagione: 15
  • Risultati utili consecutivi in campionato: 18
  • Miglior vittoria: 10-0 vs. Squadretta di Dopolavoristi (Coppa Italia, stag.83)
  • Peggior sconfitta: 2-8 vs. Fiori F.C. (Campionato, stag.77)
  • Maggior numero di gol segnati in una partita ufficiale: 4 (Gottfried Amrein Switzerland)
  • Maggior acquisto: 1.478.000 € (Cristian Pintimalli Italy)
  • Maggior cessione: 2.161.000 € (Áron Balassa Romania)

Capitani

aggiornato alla stagione 83

stagione giocatore nazionalità
83 Cristian Pintimalli Italy
82 Cristian Pintimalli Italy
81 Cristian Pintimalli Italy
80 (r) Franz Lamprecht Austria
80 (a) Gregori Carrabina Moldova
79 (r) Franco Maldini Italy
79 (a) Alejandro Quintero Uruguay
78 (r) Evandro De Ronzi Italy
78 (a) Gualtiero Asperti Italy
77 (r) Pellegrino Virgulti Italy
77 (a) Iyad Abd El Wahed Israel
76 (r) Ignazio Tibi Italy
76 (a) Alberto Montecchi Italy