Lorenzo Zamboni

From Hattrick
This article written in Italiano needs to be translated into English. If you are bilingual and able to translate this page, you can help the Wiki by translating the text. For information on how to edit pages, please view the Getting started page.

Lorenzo Zamboni è un giocatore che milita nei Phoenicis Cineres (ex Aston Villa di Serio) dalla stagione 34.

L'esordio con l'Aston Villa di Serio

Cresciuto nel vivaio del Symbol boys (squadra che non partecipa più ai campionati di Hattrick) venne promosso in prima squadra il 20 Ottobre 2007, ma la sua arroganza ed il suo forte accento bergamasco gli impedirono di ambientarsi, per cui 3 giorni dopo si trasferì nell'Aston Villa di Serio dove ricevette una grandissima accoglienza sia dalla dirigenza che dai compagni di squadra. Nella prima partita con la maglia giallonera contro i polacchi del SuperWisla Krakow, Lorenzo Zamboni gioca come attaccante puro e mostra tutta l'emozione dell'esordio fornendo una prestazione non all'altezza delle aspettative per cui in attesa che le sue condizioni migliorassero, viene lasciato in panchina durante il "Trofeo Niubbo d'oro" terminato con il punteggio di 6 a 1 in favore dei siciliani del Pennywise FC.

Stagione 34

Lorenzo Zamboni ha una nuova chance nel secondo turno di coppa della stagione 34 in cui viene schierato come terzino offensivo e registra una prestazione che convince il presidente a mantenerlo nella rosa. Il suo rendimento non è comunque ritenuto tale da permettergli di avere un posto da titolare. L'Aston Villa di Serio in quella stagione riesce a guadagnare la promozione in II serie grazie allo spareggio vinto contro l'FC Digitalcom che Lorenzo Zamboni guarda mestamente dalla tribuna. Tuttavia riesce a rilanciare le sue quotazioni in occasione del secondo "Trofeo Niubbo d'oro" in cui trascina la sua squadra ad un successo schiacciante contro il Pennywise FC.

Stagione 35

Nella stagione 35, una delle più difficili di sempre per i gialloneri, Lorenzo Zamboni riesce a ritagliarsi più spazio e a dare il suo contributo per la salvezza del team lombardo che arriva in extremis grazie allo spareggio vinto contro l'FC Chive.

Stagione 36

Nella stagione 36, Lorenzo Zamboni riesce a dare un rendimento costante e viene premiato con numerose presenze, ma questa stagione verrà ricordata per l'intercettazione telefonica tra il giocatore ed un membro della dirigenza del Saints Regia che secondo alcune fonti sarebbe origine della scissione del patto tra gli stessi Saints e il Dolasiana, che avrebbe permesso all'Aston Villa di Serio di accedere in serie A senza affrontare il temibile Balla coi Gufi negli spareggi.