Fantapazzo

From Hattrick
INTERWIKI

· Italiano · English ·

Fantapazzo (1927085)
Stemma Fantapazzo 2013.png
I Nerazzurri
Segni distintivi
Prima divisa.pngSeconda divisa.png
Colori sociali      Blu      Nero      Bianco
Simboli Giglio
Dati societari
Città Firenze
Paese Italia Italia
Zona geografica Europa Latina
Continente Europa
Campionato Serie IV.49
Fondazione 22 agosto 2008 (Stagione 36)
Presidente Italia SuperCash
Palmares
Division V.PNG Division VI.PNG Division VI.PNG Division VI.PNG Division VIII.PNG Division IX.PNG Division X.PNG Division XI.PNG
Serie V 1 (Stagione 57)
Serie VI 3 (Stagione 49, 51, 53)
Serie VIII 1 (Stagione 41)
Serie IX 1 (Stagione 40)
Serie X 1 (Stagione 38)
Serie XI 1 (Stagione 37)
Stadio
Fanta Stadium
(50.000 posti)
Fanta Stadium.jpg

Il Fantapazzo è una squadra italiana di Hattrick. Iscritto dal 22 agosto 2008 il Fantapazzo ha sede a Firenze, più precisamente nella città di Campi Bisenzio, ed è guidata dal manager SuperCash. Attualmente milita nella serie VI.300 del Campionato Italiano di Hattrick.

Storia[edit]

La nascita della squadra e la prima scalata[edit]

Il Fantapazzo nasce verso la fine della stagione 36. Il presidente SuperCash, durante l'estate 2008, viene convinto da AndrewRozza, Marci90 e Tex93 a fondare una squadra su Hattrick. Così il 22 agosto 2008 nasce ufficialmente il Fantapazzo. SuperCash muove i suoi primi passi nel mondo di Hattrick aiutato dai suoi tre amici manager e comincia così a prendere dimestichezza con la gestione della squadra. È l'inizio dell'avventura in Hattrick del Fantapazzo.

La squadra viene inserita nella XI.2236, ma al momento dell'iscrizione mancano solo 5 giornate al termine del campionato. Il Fantapazzo riesce a vincere 4 delle sue prime 5 partite e chiude la stagione 36 al quinto posto. Nel frattempo SuperCash mette le basi per costruire una squadra competitiva e acquista giovani centrocampisti, oltre a rafforzare anche gli altri reparti. Inoltre la panchina viene affidata al tecnico brasiliano Nelson Nobre.

Così nella stagione 37 il Fantapazzo domina il campionato finendo a punteggio pieno e conquistando la sua prima storica promozione. Con 12 gol segnati Manuel Cavallo diventa il primo vincitore del titolo di capocannoniere della storia nerazzurra. Intanto la squadra cresce ulteriormente con l'acquisto del giovane Piero Bozzi, che diventerà uno dei giocatori più importanti della storia del club.

La stagione 38, dunque, vede il Fantapazzo nella X.3104. Inizialmente l'obiettivo è la salvezza, ma ben presto la squadra guidata da Nobre si dimostra nettamente la più forte, grazie alla politica di skill-trading intrapresa dal club, e bissa il successo della stagione precedente centrando la promozione in IX vincendo tutte le partite. Protagonista assoluto è l'attaccante finlandese Kalle Airola, trascinatore della squadra con ben 21 reti che gli valgono il titolo di capocannoniere. In sole due stagioni il Fantapazzo passa così dall'XI alla IX.

L'abbandono dello skill-trading e la seconda grande scalata[edit]

Ritrovatosi in IX senza averlo programmato il Fantapazzo affronta le prime difficoltà. Nella IX.1747 la presenza di squadre di categoria superiore infondono pessimismo nell'ambiente nerazzurro, convinto di non essere in grado di sopravvivere in questa serie. In realtà però le vere corrazzate si rivelano essere soltanto due e il Fantapazzo, giudato dal nuovo allenatore Tibi Sãftoiu, fa un buonissimo campionato chiudendo la stagione 39 al terzo posto.

Nella stagione 40 SuperCash decide di cambiare politica. Viene abbandonato lo skill-trading per passare ad un allenamento più a lungo termine. Questa nuova politica, molto più fruttuosa per le stagioni a venire, comporta però uno stallo temporaneo nell'economia del club che si ritrova a dover fare un mercato al risparmio. Nonostante ciò, però, la squadra sfrutta l'assenza di corazzate per centrare vittoria del campionato e promozione in VIII. A fine stagione si chiude la parentesi Sãftoiu e sulla panchina nerazzurra si siede Paul King.

La stagione 41 vede il Fantapazzo nell'VIII.247. La squadra parte con l'obiettivo della salvezza ma grazie ai primi frutti della nuova politica riesce a rinforzarsi e a vincere il campionato all'ultima giornata. Protagonista inaspettato della stagione è l'ala Mario Zumtobel che con 11 reti si laurea capocannoniere. SuperCash manifesta un certo pessimismo, vedendo nel doppio salto di categoria un pericolo di fallimento.

Nella stagione 42, però, il Fantapazzo disputa un altro grandissimo campionato e conquista la terza promozione consecutiva, pur arrivando al secondo posto nella VII.226. Un traguardo fantastico per il club nerazzurro, capace di fare il triplo salto dalla XI alla VI in tre stagioni. In questa stagione il Fantapazzo fa anche il suo esordio in Coppa Italia, uscendo al secondo turno.

La stabilizzazione in VI e la Nuova Frontiera[edit]

Il Fantapazzo affronta la stagione 43 con l'obiettivo dichiarato di salvarsi. Il salto di categoria questa volta si sente e le perplessità di SuperCash trovano presto conferma nei risultati scadenti della squadra. Nonostante alcune batoste, però, il Fantapazzo riesce a portare a casa punti preziosi in maniera anche un po' fortunata e alla fine riesce a centrare la salvezza, chiudendo al quinto posto. Durante la pausa SuperCash fa un mercato faraonico, rivoluzionando mezza squadra e rafforzando soprattutto il reparto difensivo.

Le aspettative per la stagione 44 sono quelle di una salvezza tranquilla ma i risultati non arrivano e il Fantapazzo si ritrova in zona retrocessione. Fortunatamente alla fine la squadra si risolleva e arriva un altro quinto posto.

Alla terza stagione nella VI.300 il Fantapazzo trova finalmente il giusto equilibrio nella serie. La squadra è più o meno quella della stagione precedente, ma i risultati questa volta sono dalla parte dei nerazzurri. Alla fine della stagione 45 il Fantapazzo conquista un tranquillo quarto posto, lontano dalle zone calde della classifica alle quali era stato molto vicino nelle prime due stagioni di VI.

Reduce da una salvezza tranquilla, SuperCash decide di intraprendere un progetto molto interessante, chiamato dal presidente Nuova Frontiera. A causa delle difficoltà economiche, dovute soprattutto al monte ingaggi troppo elevato, il Fantapazzo è costretto a vendere quasi ogni stagione il miglior centrocampista. La Nuova Frontiera prevede l'acquisto di allenandi già allenati in altre skill, in modo da creare giocatori multiskill. Inoltre i centrocampisti devono essere rigorosamente italiani, in modo che il loro futuro stipendio sia in qualche modo più basso. Così arrivano i primi difensori centrali da trasformare in centrocampisti e viene acquistato il primo trequartista della storia del club. Inoltre Nicola Gasbarro diventa il primo giocatore proveniente dalle giovanili a giocare titolare in prima squadra.

La stagione 46 vede il Fantapazzo stazionare nelle zone medio-alte della classifica per tutto il campionato. Nonostante il continuo rinnovamento, infatti, la squadra riesce a lottare alla pari con quasi tutte le altre squadre e alla fine conquista un ottimo terzo posto.

Stessa situazione nella stagione 47 dove con l'arrivo in panchina di Aadalbert Eesik la società comincia a rinnovare anche il pacchetto esterni, ampliando così i settori di allenamento sotto il regime del nuovo progetto.

Nella stagione 48 la squadra fa una grandissimo campionato e raggiunge addirittura il secondo posto in classifica. Nel frattempo il pacchetto esterni viene completato, eliminando definitivamente ogni traccia di skill-trading.

La lotta ai vertici della VI[edit]

Nella stagione 49, in seguito all'inserimento in rosa del secondo trequartista, il Fantapazzo fa ancora meglio, conquistando il titolo di VI ma venendo sconfitto allo spareggio promozione dal Cianosky Team.

Diventati ormai un top team della VI serie i nerazzurri ci riprovano nella stagione 50 trascinati dalle prodezze della coppia gol Sanson Arbián-Adam Smutný, entrambi vincitori della classifica marcatori con 11 reti a testa, ma due sconfitte nelle ultime due giornate gli costano promozione e titolo e sono costretti ad accontentarsi del secondo posto.

Solita sfortuna nella stagione 51, nella quale alcuni pareggi e sconfitte immeritati negano al Fantapazzo la promozione diretta. Nello spareggio promozione arriva ancora una volta una sconfitta contro gli Inchiumati.

La stagione 52 viene compromessa da diversi risultati negativi nelle prime giornate e i nerazzurri non riescono ad andare oltre al secondo posto finale.

La promozione in V sembra una maledizione per il Fantapazzo. Dopo svariati tentativi, però, la stagione 53 sorride ai nerazzurri che sotto la guida del nuovo allenatore Fredrik Andersson dominano il campionato e raggiungono la promozione senza passare dagli spareggi. In campo il vero trascinatore della squadra è Adam Smutný che con 11 reti si aggiudica il suo secondo titolo di capocannoniere con la maglia nerazzurra.

L'approdo in V e il primo cambio di allenamento[edit]

Dopo anni passati a lottare per la promozione finalmente nella stagione 54 il Fantapazzo fa il suo esordio in V. È una stagione strana che vede i nerazzurri chiudere il girone d'andata in piena lotta per il titolo per poi precipitare verso le zone basse della classifica. È necessario lo spareggio, vinto agilmente contro il LastButNotTheLast, per mantenere la categoria.

Va invece molto meglio nella stagione 55 durante la quale i nerazzurri restano sempre nelle prime tre posizioni per poi piazzarsi al secondo posto, sfiorando addirittura un clamoroso spareggio promozione. Questa è anche la stagione del primo storico cambio di allenamento da regia a passaggi. Cominciano ad essere acquistati giocatori diversi rispetto a prima, tutti già formati nella skill primaria e pronti per essere completati.

La stagione 56 è una delle più strane della storia del Fantapazzo. In Coppa Italia i ragazzi di mister Andersson compiono un'impresa dopo l'altra e raggiungono addirittura i 64esimi di finale, un risultato difficilemente ripetibile per il club nerazzurro. In campionato invece la squadra è frenata da una sfortuna mai vista ed è costretta a lottare per evitare gli spareggi. La salvezza diretta arriva solo all'ultima giornata insieme a un deludente 4° posto finale.

Cronistoria[edit]

Cronistoria del Fantapazzo

  • Stagione 41 - Division VIII.PNG 1° in Serie VIII.247. Freccia Su.png Promosso in Serie VII
  • Stagione 42 - 2° in Serie VII.226. Freccia Su.png Promosso in Serie VI
    8192esimi di finale (2° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 43 - 5° in Serie VI.300
    16384esimi di finale (1° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 44 - 5° in Serie VI.300
    2048esimi di finale (4° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 45 - 4° in Serie VI.300
    16384esimi di finale (1° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 46 - 3° in Serie VI.300
    16384esimi di finale (1° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 47 - 4° in Serie VI.300
    4096esimi di finale (3° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 48 - 2° in Serie VI.300
    4096esimi di finale (3° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 49 - Division VI.PNG 1° in Serie VI.300. Perde lo spareggio promozione
    4096esimi di finale (3° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 50 - 2° in Serie VI.300
    2048esimi di finale (4° turno) di Coppa Italia

  • Stagione 51 - Division VI.PNG 1° in Serie VI.300. Perde lo spareggio promozione
    8192esimi di finale (2° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 52 - 2° in Serie VI.300
    512esimi di finale (6° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 53 - Division VI.PNG 1° in Serie VI.300. Freccia Su.png Promosso in Serie V
    2048esimi di finale (4° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 54 - 6° in Serie V.2. Vince lo spareggio salvezza
    512esimi di finale (6° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 55 - 2° in Serie V.2
    512esimi di finale (6° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 56 - 4° in Serie V.2
    64esimi di finale (8° turno) di Coppa Italia
  • Stagione 57 - 1° in Serie V.2. Freccia Su.png Promosso in Serie IV
    2048esimi di finale (3° turno) di Coppa Italia
    64esimi di finale (6° turno) di Coppa Mediterraneo
  • Stagione 58 - 2° in Serie IV.49
    1024esimi di finale (4° turno) di Coppa Italia
    1024esimi di finale (1° turno) di Coppa Mediterraneo
  • Stagione 59 - 5° in Serie IV.49. Vince lo spareggio salvezza
    128esimi di finale (7° turno) di Coppa Italia

Statistiche e record di squadra[edit]

Statistiche partite[edit]

Partite Vittorie Pareggi Sconfitte Gol Fatti Gol Subiti
Campionato 331 219 38 74 1045 401
Coppa Italia 68 50 - 18 264 97
Coppa Mediterraneo 7 5 - 2 21 12
Totale 406 274 38 94 1330 510

Record partite[edit]

Campionato[edit]

  • Miglior piazzamento
2° in Serie V (Stagione 58)
  • Maggior numero di vittorie consecutive
31 (tra la 13ª giornata della Stagione 36 e la 1ª giornata della Stagione 39)
  • Maggior numero di pareggi consecutivi
3 (tra la 12ª e la 14ª giornata della Stagione 59)
  • Maggior numero di sconfitte consecutive
5 (tra la 5ª e la 9ª giornata della Stagione 44)
  • Più lunga serie positiva di partite (senza sconfitte)
31 (tra la 13ª giornata della Stagione 36 e la 1ª giornata della Stagione 39)
  • Più lunga serie negativa di partite (senza vittorie)
5 (tra la 5ª e la 9ª giornata della Stagione 44)
5 (tra la 10ª e la 14ª giornata della Stagione 59)
  • Vittoria con il massimo scarto
Fantapazzo-Nekrofanfix FC 11-0 (8 maggio 2010, Stagione 42, 3ª giornata)
Fantapazzo-Il Cinghiale 11-0 (1 marzo 2014, Stagione 54, 10ª giornata)
  • Sconfitta con il massimo scarto
Real Montedonzelli-Fantapazzo 5-0 (21 agosto 2010, Stagione 43, 2ª giornata)
Fantapazzo-Frittole AC 0-5 (8 gennaio 2011, Stagione 44, 6ª giornata)
Fidelis Andria Milano-Fantapazzo 5-0 (8 febbraio 2014, Stagione 54, 7ª giornata)
Mauriziochenondiventiunvizio-Fantapazzo 5-0 (2 maggio 2015, Stagione 58, 7ª giornata)
Carpi F.C.1909-Fantapazzo 5-0 (29 agosto 2015, Stagione 59, 8ª giornata)
  • Pareggio con il massimo numero di gol
Fantapazzo-Zena Rossoblu 3-3 (4 dicembre 2010, Stagione 44, 1ª giornata)
Fantapazzo-AS Colli Aniene 3-3 (4 ottobre 2014, Stagione 56, 9ª giornata)

Coppa Italia[edit]

  • Miglior piazzamento
64esimi di finale (Stagione 56)
  • Vittoria con il massimo scarto
Squadretta di Dopolavoristi-Fantapazzo 0-12 (5 agosto 2014, Stagione 56, 8192esimi di finale)
  • Sconfitta con il massimo scarto
Fantapazzo-Milui Team 0-5 (23 settembre 2014, Stagione 56, 64esimi di finale)

Coppa Mediterraneo[edit]

  • Miglior piazzamento
64esimi di finale
  • Vittoria con il massimo scarto
Fantapazzo-Curmisagos F.C. 7-0 (30 dicembre 2014, Stagione 57, 512esimi di finale)
  • Sconfitta con il massimo scarto
Nociva-Fantapazzo 5-0 (14 aprile 2015, Stagione 58, 1024esimi di finale)

Statistiche e record individuali[edit]

Presenze e gol[edit]

Presenze
  1. 159 - Italia Edoardo Paritario
  2. 116 - Česká republika Adam Smutný
  3. 115 - Sverige Marius Gullstål
  4. 111 - Italia Piero Bozzi
  5. 109 - Deutschland Sascha Schwarck
  6. 108 - España Sansón Arbián
  7. 102 - España Pedro Valdenebro
  8. 100 - România Bogdan Mureşan
  9. 94 - Italia Pier Nicola Boitano
  10. 94 - Hrvatska Vitomir Šimurina
  11. 90 - Polska Jędrzej Gapa
  12. 90 - Italia Giovanni Picariello
  13. 90 - Deutschland Abel Mertins
  14. 89 - Italia Eliano Aimetti
  15. 86 - Österreich Dejan Lasimovicz
  16. 82 - Deutschland Norbert Scheibler
  17. 74 - Italia Marco Chiariotti
  18. 73 - Norge Tim Sandbakk
  19. 73 - Italia Giuseppe Brugnone
  20. 72 - Eesti Andres Rae
  21. 72 - Italia Andrea Vinzoli
  22. 72 - Suomi Mikko Sepponen
  23. 71 - England Calvin Shepherd
  24. 70 - Ecuador Geovanny Corozo
  25. 68 - Eesti Hannes Kiiver
  26. 66 - France Jérôme Cuny
  27. 65 - Nederland Milton Moors
  28. 64 - Nederland Eli Doverman
  29. 63 - Bosna i Hercegovina Milan Gajić
  30. 61 - Österreich Roland Böhm
Gol
  1. 74 - Česká republika Adam Smutný
  2. 54 - España Sansón Arbián
  3. 55 - Hrvatska Vitomir Šimurina
  4. 53 - Suomi Kalle Airola
  5. 48 - Deutschland Sascha Schwarck
  6. 44 - Eesti Andres Rae
  7. 39 - România Bogdan Mureşan
  8. 37 - Italia Massimo Soriani
  9. 36 - Italia Elvis Casabranca
  10. 31 - Deutschland Uwe Adelmayer
  11. 26 - Italia Piero Bozzi
  12. 26 - Italia Giovanni Picariello
  13. 25 - Österreich Mario Zumtobel
  14. 24 - Schweiz Giovanni Wächter
  15. 23 - Nederland Eli Doverman
  16. 23 - Italia Angelo Pirini
  17. 23 - Italia Eliano Aimetti
  18. 22 - Österreich Dejan Lasimovicz
  19. 21 - Deutschland Abel Mertins
  20. 20 - Nederland Milton Moors
  21. 19 - Polska Jędrzej Gapa
  22. 19 - Suomi Mikko Sepponen
  23. 19 - Ecuador Geovanny Corozo
  24. 18 - Sverige Marius Gullstål
  25. 17 - Italia Giuseppe Brugnone
  26. 17 - Italia Andrea Vinzoli
  27. 16 - Italia Manuel Cavallo
  28. 16 - Polska Wiktor Siennicki
  29. 15 - Italia Valerio Imbalzano
  30. 14 - Sverige Daniel Askenér

In grassetto i giocatori ancora in attività nel Fantapazzo

Record giocatori[edit]

Campionato[edit]

  • Più gol segnati in una stagione
Suomi Kalle Airola, 21 gol (Stagione 38, Serie X.3104)
  • Più gol segnati in una partita
Italia Manuel Cavallo, 4 gol (Fantapazzo-Hellas Abruzzo 7-1, 11 ottobre 2008, Stagione 37)
Suomi Kalle Airola, 4 gol (Juventus Planet-Fantapazzo 0-7, 18 aprile 2009, Stagione 38)
Norge Tim Sandbakk, 4 gol (Fantapazzo-F.C. Rohirrim 6-1, 13 giugno 2009, Stagione 39)
Eesti Andres Rae, 4 gol (Nekrofanfix FC-Fantapazzo 0-10, 10 luglio 2010, Stagione 42)
  • Capocannonieri
3 volte: Česká republika Adam Smutný (Stagione 50, 53 e 55)
1 volta: Italia Manuel Cavallo (Stagione 37), Suomi Kalle Airola (Stagione 38), Österreich Mario Zumtobel (Stagione 41) e España Sansón Arbián (Stagione 50)

Coppa Italia[edit]

  • Più gol segnati in una stagione
România Bogdan Mureşan, 7 gol (Stagione 56)
  • Più gol segnati in una partita
France Fatteh Hamaz, 4 gol (Sampgloria-Fantapazzo 0-8, 14 luglio 2015, Stagione 59)
Deutschland Uwe Adelmayer, 4 gol (Link Utd-Fantapazzo 0-10, 21 luglio 2015, Stagione 59)

Coppa Mediterraneo[edit]

  • Più gol segnati in una stagione
Deutschland Uwe Adelmayer, 4 gol (Stagione 57)
  • Più gol segnati in una partita
Deutschland Uwe Adelmayer, 2 gol (Fantapazzo-Curmisagos F.C. 7-0, 30 dicembre 2014, Stagione 57)
Italia Andrea Vinzoli, 2 gol (Fantapazzo-Curmisagos F.C. 7-0, 30 dicembre 2014, Stagione 57)

Record trasferimenti[edit]

  • Acquisto più costoso
Italia Edoardo Paritario dall'O.Express per 3.498.000 € (22 settembre 2012, Stagione 49)
  • Cessione più costosa
Česká republika Adam Smutný al Kreativo per 4.896.000 € (1 agosto 2014, Stagione 55)

Allenatori[edit]

Allenatori del Fantapazzo

Rosa attuale[edit]

Naz. Ruolo Giocatore Naz. Ruolo Giocatore
1 Italia Pr Diego Consani 12 Italia Pr Mario Arcangelo
2 Bosna i Hercegovina T Milan Gajić 13 Italia DC Michele Galizzi
3 Italia T Marco Chiariotti 14 Deutschland At Uwe Adelmayer
4 Portugal CC Rolim António Vieira 15 Nederland CC Milton Moors
5 Italia DC Randy Dalio 16 Italia DC Costantino Ponticelli
6 Polska CC Wiktor Siennicki 17 Italia T Matteo Ghidoni
7 Österreich A Philipp Wechselberger 18 England A Robert Sadler
8 México At Guillermo Nueno 19 Italia T Maurizio Acciarri
9 Italia At Marino Caretti 20 Danmark CC Tomas Egedal
10 Italia At Luigi Massimo Gasparetto 21 France A Fatteh Hamaz
11 France A David Nativel
Allenatore: Portugal Miguel Fermil

Giovanili[edit]

Il Fantapazzo ha anche una squadra giovanile chiamata Fantapazzo Juniores. La squadra è stata aperta l'8 gennaio 2009 e da allora è stata affidata al mister Antonio Roberto. Lo scout responsabile della selezione dei giovani talenti è Virgilio Benigno. Tra i numerosi giocatori usciti dal Fantapazzo Juniores l'unico ad aver continuato la propria carriera in prima squadra è stato Nicola Gasbarro, che ha vestito la maglia nerazzurra per 5 stagioni prima di essere ceduto. La squadra partecipa al campionato giovanile Active Young Championship nel quale ha conquistato 3 titoli.

Collegamenti esterni[edit]