Ufficio Reclami/Ufficio Reclami - A.C. Castelfranco (4)

From Hattrick
Jump to navigationJump to search
A.C. Castelfranco - Ufficio Reclami
Match Information
House Team Italy A.C. Castelfranco
Away Team Italy Ufficio Reclami
Match ID (513327327)
Result 6 - 1
Date 14/03/2015
Season/Week 16/57
Kit
ACCastelfrancoUfficioReclami3.png
Goal
1 - 0 (4') Bruno Galiccia
2 - 0 (29') Steven Sammons
3 - 0 (31') Rafał Szalbót
4 - 0 (59') Haider Farook
5 - 0 (79') Steven Sammons
6 - 0 (84') Rafał Szalbót
6 - 1 (87') Vlatko Muljačić
Card
Injuries
Stadium
StadioVuoto.JPG
Gradinata 839

A.C. Castelfranco 6 - 1 Ufficio Reclami

Le previsioni danno cielo nuvoloso, ma niente pioggia qui al Delle Balze. Noi invece vi diciamo il numero degli spettatori: sono per l'esattezza 859. Achim Valtiner è l'arbitro designato con Anders Hägerkvist e Gian Luca Alberti come assistenti. Per questa gara il tecnico di Castelfranco ha tirato fuori dal cilindro un 3-4-3: vedremo dunque se questa mossa tattica darà buoni frutti. Ecco i giocatori che costituiranno l'undici titolare: Sayrak - Gianola, Azzaroni, Galiccia - Cau, Pettenello, Szalbót, Francalanci - Farook, Sammons, Schneider. La tattica di Ufficio è chiaramente un 4-3-3. La formazione che sta in questo momento disponendosi sul terreno verde è la seguente: Lavelli - Arecchia, Ticchiarelli, Ceccanti, De Bona - Campatelli, Marcelli, Loccioni - Muljačić, Stoimenov, Mhina.

Padroni di casa in vantaggio al 4°. L'artefice del gol è Bruno Galiccia che, dopo una fuga solitaria sulla destra, si è presentato davanti al portiere avversario per mettere a segno la rete del 1 a 0. E i difensori dov'erano? Un alieno è atterrato sul campo di gioco! Pazzesca progressione di Ettore Cau, che è scappato a tre difensori avversari regalando a Steven Sammons un gol facile facile. Semplicemente un extraterrestre! Il minuto 29 di questa gara resterà sicuramente negli occhi di tutti gli spettatori. 2 a 0! Al 31° dell'incontro la difesa ospite dovrebbe avere maggior cura di Rafał Szalbót che si smarca presentandosi al cospetto del portiere insaccando facilmente un altro gol per Castelfranco: 3 a 0. Castelfranco adesso attende gli avversari nella propria metà campo. Ed è finito in questo istante il primo tempo. Parziale di 3 - 0 durante l'arco di questi quarantacinque minuti. 59% di possesso palla per Castelfranco, squadra che ha fatto girare meglio il pallone in mezzo al campo. Intervallo

Rete di Haider Farook, ma è stato Nicola Francalanci a fare qualcosa di davvero speciale! Chiuso sulla fascia da due avversari li ha saltati con un pallonetto delizioso, è arrivato quasi all'altezza del palo e di esterno ha dato a Haider Farook un pallone che chiedeva soltanto di essere spinto in rete. 4 a 0. Qualcuno diceva che l'esperienza è quella cosa che si ottiene nel momento immediatamente successivo a quello in cui se ne aveva bisogno. Lo sa bene Alessio Ticchiarelli che al 76° stava per regalare un gol a Castelfranco con un'avventata deviazione di testa. Castelfranco aumenta il proprio vantaggio. Azione insistita sulla sinistra che si è conclusa con un cross che Steven Sammons ha raccolto sul vertice dell'area piccola battendo con un preciso rasoterra il portiere ospite: 5 - 0! 6 - 0! Tutto merito di Rafał Szalbót che su un calcio di punizione dal vertice ha battuto sul suo palo il portiere, che come tutto il resto dello stadio si aspettava un cross in mezzo. I giocatori di Ufficio non si sono certo arresi, ne è la prova il fantastico gol del 6 - 1. Una serie di passaggi e sovrapposizioni che hanno permesso a Vlatko Muljačić di trovarsi al centro dell'area a tu per tu con il portiere, con tutto il tempo per impallinarlo in tranquillità.

Dato importante: il centrocampo di Castelfranco ha lavorato meglio di quello avversario: 59% di possesso palla. Fine partita Uomo partita fra le fila di Castelfranco è sicuramente Steven Sammons. Bruno Galiccia ci è parso in pessima forma. I tifosi non hanno certo gradito la prestazione scandalosa fornita oggi. Un Victor Mhina a tratti esaltante ha deliziato i tifosi di Ufficio. Non abbiamo difficoltà a eleggerlo uomo-partita. Aldopaolo Arecchia avrà gli incubi stanotte. Ha giocato un calcio davvero opaco. Risultato La partita è terminata 6 - 1. Le due squadre si radunano a centrocampo per scambiarsi una stretta di mano. Entrambe le tifoserie applaudono la sportività dimostrata.